Netcoa a Cherasco per lo sviluppo del territorio

Netcoa a Cherasco per lo sviluppo del territorio

Finanziamenti alle imprese, promozione e sviluppo per la provincia di Cuneo.

Si è svolto presso la prestigiosa struttura i Somaschi Monastero di Cherasco, l’incontro sul tema Finanziamenti alle imprese, promozione e sviluppo per la provincia di Cuneo.

Il convegno è stato promosso dall’associazione Net Company Associated e dalla società La Corte S.a.s di Cherasco.

La  Netcoa, è un’organizzazione professionale apartitica, autonoma, indipendente e senza scopo di lucro, che si propone i seguenti obiettivi:

  • promuovere e tutelare gli interessi economici dei propri associati, favorire ed incrementare le attività delle piccole e medie imprese;
  • prestare nei propri uffici preposti sul territorio la consulenza e l’assistenza agli associati per la soluzione delle problematiche e lo sviluppo delle loro aziende.

A testimonianza del forte sostegno delle istituzioni locali a favore delle iniziative imprenditoriali del territorio, presente il Vice Sindaco di Cherasco, Carlo Davico.

Dopo il suo saluto,  il Presidente di Netcoa, Francesco Rippa, ha presentato la Netcoa.

L’Associazione, con la sua rete di professionalità diverse ma complementari, rivolge opportunità e servizi innovativi agli imprenditori locali con i quali poter incentivare l’ impresa, creando reddito e sviluppo economico.

L’incontro moderato dal giornalista Massimo Lucidi ha visto la partecipazione di professionisti del calibro di Raffaello Dinacci e di Raffaele Pandico.

Raffaello Dinacci ha sollevato l’attenzione sul ruolo dei distretti industriali per lo sviluppo dei territori; in particolare, ha presentato uno studio sul ruolo del distretto industriale Carmagnola-Brà; invece Raffaele Pandico ha posto l’accento sull’accordo di programma finanziabile tra imprese ed enti locali.

Ha aderito al progetto associativo Netcoa la società di Cherasco, La Corte S.a.s di Rosi La Corte, che con le sue professionalità interne è in grado di promuovere e sostenere le imprese territoriali, in un’ottica sempre maggiore di internazionalizzazione.

Nel corso dei vari interventi, si è sottolineata l’importanza del tema, offrendo soluzioni a chi opera nel territorio cunense: le PMI da sole non ce la fanno a confrontarsi con l’economia globale che cresce.

Sono necessari contratti di programma, accordi territoriali tra amministrazioni pubbliche, imprese ed associazioni di categoria come Netcoa per avviare best practice per lo sviluppo.

 

CONTATTACI